L'allevamento di carne BIO

azienda agricola allevamento

Alleviamo bovini dai primi del ‘900 e dal 1965 in selezione la razza Charolaise.

La razza bovina Charolaise, originaria della regione di Charolles in Francia, è diffusa in tutto il mondo. Presenta un mantello di colore bianco crema e una taglia medio grande. Tori e vacche raggiungono in età adulta un peso che varia, rispettivamente, da 12 a 13 quintali e da 7 a 9 quintali.

La razza è da sempre apprezzata per la sua grande rusticità: grazie alla capacità che ha di mobilizzare le riserve accumulate nell’organismo, si presta in modo ottimale ad affrontare periodici “critici” come le siccità estive, tipiche delle aree a clima mediterraneo.

Gli esemplari di Charolaise sono in grado di conseguire incrementi medi giornalieri dell’ordine di 1250 grammi (tori) e sono, inoltre, famosi per la loro grande docilità, caratteristica molto apprezzata quando si tratta di gestire un allevamento estensivo.
Le vacche partoriscono facilmente (92% di parti facili) e presentano spiccate qualità materne.  

azienda agricola allevamento2

La Charolaise, originaria della Borgogna, in particolare delle aree di Charolles e Nievres (Briggs, H.M. & D.M. Briggs, 1980), dal punto di vista numerico è la più importante razza francese da carne. I bovini Charolaise sono diffusi in tutta la Francia ma questa razza ha dimostrato eccellenti capacità di adattamento e oggi è considerata razza cosmopolita, con nuclei importanti sia nei Paesi temperati (Italia compresa), sia in zone a clima rigido e addirittura in Paesi dell’area tropicale e subtropicale.

In passato, come la stragrande maggioranza dei tipi genetici europei, era una razza a duplice attitudine (lavoro e carne), ma già dalla fine del XIX secolo è stato avviato un proficuo lavoro di selezione indirizzato alla produzione della carne, divenuto progressivamente più importante con la perdita di interesse per la trazione animale. Le nostre fattrici si riproducono solo con monta naturale. I vitelli, nati all’aperto nei pascoli, vi rimangono con le madri fino all’età di 7/8 mesi dopo i quali vengono alimentati solo ed esclusivamente con foraggi e cereali, ovviamente biologici, prodotti nella nostra azienda.

A differenza di allevamenti intensivi dove gli animali sono racchiusi in spazi angusti, ed in rispetto delle normative vigenti, gli animali hanno ampi spazi che consentono loro di muoversi liberamente.

Vendiamo animali da vita e da ristallo: Tori, Manze, Vacche e Vitelli.

Negli anni passati, abbiamo inoltre aderito al regolamento della Regione Lazio (che purtroppo non è stato più finanziato) per la conservazione della biodiversità animale. Abbiamo infatti un piccolo gruppo di asini GRIGIO VITERBESE, detto anche di Allumiere.

Il nostro allevamento aderisce alle seguenti associazioni:

aia anacli

Avendo inoltre conseguito le seguenti certificazioni ufficiali:

naturaincampo  icea